Ticinum

La Ticinum è un coordinamento di 10 Sezioni del CAI della Lombardia (ne facciamo parte da ott '08). Diffondono la conoscenza della Montagna in tutte le sue forme, con la passione di 4ooo soci, la qualifica dei loro Istruttori e Accompagnatori, 4 Scuole d’Alpinismo, SciAlpinismo e Sci di Fondo Escursionismo, 1 Scuola di Escursionismo, 4 Palestre d’Arrampicata, 3 Rifugi, e suoi Gruppi di Alpinismo Giovanile e Seniores. Per una frequentazione della Montagna più consapevole e sicura si organizzano corsi e programmi di Escursionismo, Sci di Fondo e di Discesa, di Ciaspole, Cicloescursionismo e Speleologia .

Sezioni Aderenti:

ABBIATEGRASSO   www.caiabbiategrasso.it MORTARA    www.caimortara.it

BOFFALORA             www.caiboffaloraticino.it PAVIA             www.caipavia.it

CORSICO                   www.caicorsico.it VIGEVANO     www.caivigevano.it

INVERUNO                www.caiinveruno.it VITTUONE     www.caivittuone.it

MAGENTA                 www.caimagenta.it VOGHERA      www.caivoghera.it

-----> Atto Costitutivo 20/4/2005 : -------> Statuto Ticinum 16/3/2016

La TICINUM è una libera Conferenza Stabile di Sezioni e Sottosezioni, non è costituita in soggetto autonomo (associazione non riconosciuta) ma è un organismo operativo e strumentale con piena salvezza quindi dell'autonomia e della soggettività di ciascuna Sezione appartenente.

La Conferenza Stabile "TICINUM" si propone le seguenti finalità, da aversi per esemplificative e non esaustive:

· Dare vita a periodiche riunioni tra gli appartenenti, per l'esame e l'approfondimento di temi d’interesse comune legati all'appartenenza al C.A.I.;

· Approfondire e dibattere gli argomenti oggetto dei Convegni e delle Assemblee Nazionali ed esaminare preventivamente le candidature di volta in volta sottoposte all'elettorato del Sodalizio, con i relativi programmi, onde poter esprimere voti con maggior cognizione di causa e contribuire ad una maggiore partecipazione dell'elettorato alle scelte dei propri rappresentanti di Convegno e Nazionali;

· Promuovere incontri di studio e convegni su problematiche comuni (ad esempio adempimenti; gestione fiscale ed amministrativa) o per sviluppare e approfondire tematiche da sottoporre all'attenzione del Sodalizio;

· Organizzare attività comuni a tutte o anche a solo parte delle Sezioni appartenenti, nell'ambito delle finalità proprie del Club Alpino Italiano, così valorizzando in modo coordinato il patrimonio umano, tecnico e di conoscenza di ciascuna Sezione.